MXGP OF FRANCE

MXGP OF FRANCE

Mathys Boisramè ottiene la tabella rossa nel Gp di Francia.

Siamo giunti al giro di boa del Campionato del Mondo 2018, siamo sulla bellissima pista di Saint Jean d’Angely, tracciato dal fondo duro tecnico e selettivo.

Per Mathys è la gara di casa e il pilota Francese si trova subito a suo agio ed ottiene nelle prove cronometrate il terzo miglior tempo, Alberto Forato anche lui è partito subito bene facendo segnare il sesto.

Al via della prima manche, disputata il sabato, Boisramé è stato eccezzionale e con una partenza capolavoro ha centrato la hole-shot e dopo poche curve aveva già preso un buon vantaggio sugli avversari.

Mathys ha messo in scena una manche perfetta non ha sbagliato niente ha attaccato nella prima parte della gara per poi amministrare fino sotto la bandiera a scacchi.

Ottima anche la manche di Forato che dopo una partenza a centro gruppo è risucito a recuperare alcune posizioni e concludere la sua manche con un incoraggiante nono posto.

Domenica mattina il paddock si sveglia con la pista allagata da un violento temporale notturno, i piloti del campionato Europeo hanno usato i dieci minuti a disposizione prima della partenza per studiare bene le inside della pista.

All’abbassarsi del cancello Mathys non è risucito a bissare la partenza perfetta della prima manche, ma grazie ad una tattica di gara accorta senza rischiare di commettere errori. Boisramé ha recuperato fino alla terza posizione per poi cederla ad un avversario negli ultimi giri.

Forato complice anche una caduta ha perso alcune posizioni chiudendo la sua gara 14°.

Mathys Boisramé vince il Gp di Francia e si porta a casa la tabella rossa di leader di campionato.

Nella MXGP Arminas Jasikonis durante la manche di qualifica è caduto rovinosamente riportando una brutta botta alla spalla sinistra e al bacino, purtroppo il pilota Lituano non ha preso parte alle due gare di domenica.

Petar Petrov non è ancora guarito completamento dalla frattura del dito patita nel Gp in Inghilterra, purtroppo con le gare ogni domenica è diffcile recuperare dagli infortunio così in fretta.

In gara 1 Petrov ha stretto i denti e con grande tenacia è riuscito a entrare in zona punti dopo una partenza non facile, nella seconda manche dopo qualche giro ha deciso di fermarsi causa dolore al dito infortunato.

Tra solo una settimana si corre il Gp di casa per il Team HONDA REDMOTO ASSOMOTOR dove i piloti cercheranno di dare il meglio davanti al loro pubblico.

Alfredo Bevilacqua commenta così la gara:”Un fine settimana a due facce, nel campionato Europeo Mathys è stato incredibile dominando gara 1 e amministrando nella seconda dove le condizioni della pista erano proibitive. In MXGP putroppo Arminas è stato vittima di una bruttissima caduta che non gli ha permesso di correre la domenica, vediamo se riusciamo a recuperare per il Gp a Ottobiano. Petrov non è ancora al meglio ed ha fatto del suo meglio.”

Francesco Maifredi commenta così la gara:”Il risultato premia tutta la squadra e ci vede in testa al campionato. Mathys è stato bravissimo ed ha dimostrato di poter competere per la vittoria. Lo ripeto siamo soddisfatti del grande lavoro e sforzo che sta facendo il team per essere arrivati fino a questi risultati, sono molto contento anche per Alberto che si sta riprendendo e i risultati si vedono. Adesso abbiamo la gara di casa e cerchiamo di andare avanti con gli stessi risultati di oggi.”

Mathys Boisramè gets the red plate in the Gp of France.

The French GP was the turning point of the 2018 World Championship and European Championship. The race took place in Saint Jean d’Angely, a technical and selective track featured by hard pack ground.

It was Mathys’ home GP. The French racer immediately had a great feeling and set the third best time in the qualifying session. Alberto Forato started the weekend in the right way too and classified sixth.

Boisramé was astonishing at the beginning of the first moto, disputed on Saturday. He was the author of a masterpiece start; in fact, he pulled away and achieved the holeshot. After a few laps, he had already opened a significant gap with rivals.

Mathys’ heat was just perfect, he did not even make a mistake. After attacking rivals in the first part of the moto, he managed his position well until the chequered flag.

Forato did well too. After starting from the middle of the pack, he made up ground and classified with a solid ninth place.

On Sunday morning, the paddock found out the track was completely flooded after heavy rain fell overnight. The riders enrolled in the European Championship had just ten minutes to plan their strategy and study the hidden dangers in the track before the start of the race.

Mathys could not repeat the perfect start of the previous heat, however a clever racing strategy guaranteed him to recover several positions until the third spot despite he eventually lost it during the last rounds.

Forato crashed and lost several positions ending up 14th.

Mathys Boisramé won the GP of France and came home with the red plate of the championship leader.

In the MXGP Arminas Jasikonis crashed during the qualifying session, hitting his left shoulder and pelvis so that he did not take part in Sunday’s races.

Petra Petrov struggled to face Sunday’s heats. His performance was affected by the fact that he still has not recovered from the finger broken at the GP of England.

In Race1 Petrov bit the bullet; despite the start was not that easy, he managed to grab some points thanks to his great determination. After a few laps in Race2, he decided to retire from the race because of the pain in his finger.

In about one week HONDA REDMOTO ASSOMOTOR Team will be disputing their home GP and riders will definitely do their best in front of their fans.

Alfredo Bevilacqua commented the race: “The weekend had two different outcomes.  Mathys did an incredible job in the European Championship, where he starred in Race1 and managed really well the second one despite the tough track conditions. In the MXGP Arminas was affected by a bad crash, which prevented him from disputing Sunday’s races. On Tuesday, Arminas will undergo a medical checkup and its result will determine his presence or absence at the Ottobiano race. Petrov is still affected by the fractured hand finger but did his best however”.

Francesco Maifredi commented the race: “The result honored the whole Team and now we are at the top of the standings. Mathys was excellent and showed he can battle it out for the victory. Let me say it once again. We’re pleased with the great work done and efforts made by the team; all this allowed us to reach these great results. I’m also happy Alberto is recovering and we’re starting to achieve the results. Now we’ll be looking forward the home GP and we’ll carry on seeking the same results achieved today”.

Leave a Comment