MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP of TRENTINO

MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP of TRENTINO

Un altro podio nel Gp del Trentino

Il quarto round del Mondiale Motocross si è svolto sul Circuito del Ciclamino ad Arco di Trento, pista in condizioni perfette e il meteo ha dato tregua nei due giorni di gara.

Secondo appuntamento con il Campionato Europeo dove i due piloti del Team Honda RedMoto Assomotor arrivano a questo appuntamento dopo l’ottimo esordio in Inghilterra.

Nelle qualifiche Stephen Rubini e Pierre Goupillon si sono subito trovati a loro agio sulla pista Italiana andando a far segnare il secondo e terzo tempo del loro gruppo.

Al via di gara 1 Rubini parte subito fortissimo prendendo la testa della gara, prima posizioni tenuta fino a oltre metà gara quando una scivolata gli ha negato la vittoria di manche. Goupillon con un buon avvio si è portato in terza posizione, Pierre ha commesso qualche piccola sbavatura che gli ha fatto perdere una posizione concludendo 4°.

Al via di gara 2 i due alfieri Honda hanno messo in scena una grandissima partenza, Goupillon ha ottenuto la hole shot con alle sue spalle Rubini. Stephen al primo giro si è portato al comando ma nel corso della gara Rubini ha dovuto lasciare la testa della corsa ad un suo avversario chiudendo ancora una volta al secondo posto.

Stephen ha ottenuto il suo secondo podio stagionale con la seconda posizione, Goupillon sesto assoluto.

Nel mondiale Mx2 buona prestazione di Boisramè e Van Doninck, nelle manche di qualifica i due piloti hanno messo in mostra una buona velocità che facevano presagire un buon risultato nelle due gare di domenica.

Con le abbondanti piogge dei giorni precedenti il piazzale di partenza non era nelle condizioni ottimali e la scelta del cancello non era facile.

In gara 1 sia Mathys che Brent non hanno avuto un buona spunto al via, Boisramè dopo una caduta ha messo in scena una grandissima rimonta che lo ha visto risalire dal fondo della classifica fino alla 15° piazza. Brent su di un terreno che non è il suo preferito ha terminato 14°.

In gara 2 Van Doninck ha mostrato di poter stare con i migliori grazie anche ad una buona partenza con una gara tutta d’attacco ha conquistato una buonissima nona posizione. Boisramè chiude con il 14° posto ma con tempi sul giro molto buoni.

Lunga pausa per il Mondiale Motocross che tornerà in pista il 12 Maggio a Mantova.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2:”Fin dal sabato sapevo che avremmo potuto fare una buona prestazione, peccato solo le partenze non perfette che hanno limitato il risultato. Mathys è stato bravissimo in gara 1 dopo la scivolata a recuperare facendo vedere ottimi tempi, Brent una gara 2 straordinaria dimostra di essere veloce ed in buona forma fisica, sono molto contento del lavoro svolto in questo GP.”

Francesco Maifredi Team Manager EMX2:”Ottima prestazione di Pierre e Stephen, ottimi partenze e questo dimostra il grande lavoro fatto sulle moto. Potevamo vincere e questo è il nostro obbiettivo, siamo vicini per arrivare a questo risultato, mi sarebbe molto piaciute vedere anche Pierre sul podio. Continuiamo a lavorare per essere pronti per la prossima gara.”

Another podium in the Trentino GP

The fourth round of the Motocross World Championship took place on the Ciclamino Circuit in Arco di Trento, a track in perfect condition and the weather gave respite in the two days of the race.

Second appointment with the European Championship where the two riders of the Honda RedMoto Assomotor Team arrive at this appointment after the excellent debut in England.

In the qualifications Stephen Rubini and Pierre Goupillon immediately found themselves at home on the Italian track going to score the second and third time of their group.

At the start of race 1 Rubini immediately started strong, taking the lead of the race, first positions held until more than halfway through the race when a crash denied him the victory in the heats. Goupillon moved into third position with a good start, Pierre made a few small smears that made him lose a position and finished 4th.

At the start of race 2 the two Honda riders put on a great start, Goupillon got the hole shot with Rubini behind him. Stephen took the lead in the first lap but during the race Rubini had to leave the head of the race to one of his opponents closing once again in second place.

Stephen got his second podium of the season with second place, Goupillon sixth overall.

In the Mx2 world-wide good performance of Boisramè and Van Doninck, in the qualifying heats the two riders showed a good speed that led to a good result in the two Sunday races.

With the heavy rains of the previous days the starting square was not in optimal conditions and the choice of the gate was not easy.

In race 1 both Mathys and Brent did not have a good start, Boisramè staged a great comeback after a crash that saw him rise from the bottom of the standings to the 15th place. Brent on land that is not his favorite has finished 14th.

In race 2 Van Doninck showed he could stay with the best thanks to a good start with an attacking race he conquered a very good ninth position. Boisramè closes with 14th place but with very good lap times.

Long break for the Motocross World Championship that will be back on track on May 12th in Mantua.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2: “Since Saturday I knew we could have done a good performance, only the not perfect starts that limited the result. Mathys was very good in race 1 after the crash to recover, showing good times, Brent an extraordinary race 2 proves to be fast and in good physical shape, I am very happy with the work done in this GP. ”

Francesco Maifredi Team Manager EMX2: “Excellent performance by Pierre and Stephen, excellent starts and this shows the great work done on the bikes. We could win and this is our goal, we are close to achieving this result, I would have liked to see Pierre on the podium too. We continue to work to be ready for the next race. “

Leave a Comment