Motocross World Championship – GP of Mantova.

Motocross World Championship – GP of Mantova.

Campionato del Mondo Motocross Gp Mantova.

Si è disputato questo fine settimana il secondo dei tre Gp che si disputeranno in Italia nel 2019, il circuito Tazio Nuvolari di Mantova ha fatto da cornice a questo appuntamento mondiale.

Un fine settimana a due facce per quanto riguarda il meteo, nella giornata di sabato un caldo sole primaverile ha riscaldato i piloti in pista, domenica invece la pioggia non ha dato tregua per tutta la giornata rendendo la pista al limite del praticabile.

Nelle prove i piloti del Team Honda RedMoto Assomotor hanno cercato il giusto feeling con la pista Mantova.

Al via della manche di qualifica Mathys Boisramè è partito come un fulmine dal cancello inserendosi fin dalle prime battute nelle posizioni di vertice, Mathys ha concluso con un grandissimo quinto posto assoluto. Brent Van Doninck dopo un buon avvio è rimasto coinvolto in un contatto con un avversario riportando una brutta botta alla mano ed è stato costretto al ritiro. Stephen Rubini ha commesso alcuni errori e non è riuscito a portare a casa un buon piazzamento per la manche di domenica.

Domenica il paddock di Mantova si è svegliato sotto una forte pioggia che ha reso la pista di Mantova ancora più difficile al limite dell’impraticabilità.

Al via della prima gara alla prima curva i piloti del team Honda RedMoto Assomotor sono rimasti attardati a causa di una caduta di gruppo.

Mathys Boisramè è riuscito a mettere in scena una grande rimonta che lo ha visto recuperare molte posizioni e andare a conquistare punti importanti.

Van Doninck e Rubini non sono riusciti a dimostrare il loro potenziale terminando la gara nelle retrovie.

Ottima la seconda manche di Boisramè che ha dimostrato di poter lottare nelle posizioni di vertice anche in condizioni estreme e grazie ad una gara tutta d’attacco ha finito la gara in settima posizione.

Prossimo appuntamento il 18-19 Maggio in Portogallo ad Agueda.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2:”Un fine settimana difficile, il meteo di domenica ha reso la pista al limite dell’impraticabilità. Il sabato siamo partiti molto forti con Boisramè che ha ottenuto un grande risultato. Peccato la prima manche di domenica dove Mathys ha recuperato molto bene dalle retrovie, Mathys è riuscito a dimostrare la sua velocità nella seconda manche chiudendo settimo. Mi dispiace per Stephen e Brent che non sono riusciti a far vedere quello che possono fare.”

 

Motocross World Championship GP of  Mantova.

The second of the three GPs that will be held in Italy in 2019 took place this weekend, the Mantova Tazio Nuvolari circuit was the setting for this world event.

A two-faced weekend with regards to the weather, on Saturday a warm spring sun warmed up the riders on the track, while on Sunday instead the rain did not give any rest for the whole day, making the track practicable.

In the tests the riders of the Honda RedMoto Assomotor Team sought the right feeling with the Mantova track.

At the start of the qualifying heat Mathys Boisramè started like a bolt from the gate, entering right from the start in the top positions, Mathys concluded with a great fifth place overall. Brent Van Doninck, after a good start, was involved in contact with an opponent, reporting a nasty blow to the hand and was forced to retire. Stephen Rubini made some mistakes and failed to bring home a good run for Sunday’s heat.

On Sunday the paddock of Mantua woke up under a heavy rain that made the Mantova track even more difficult at the limit of impracticability.

At the start of the first race at the first corner the riders of the Honda RedMoto Assomotor team stayed behind due to a group fall.

Mathys Boisramè managed to stage a great comeback that saw him recover many positions and go on to gain important points.

Van Doninck and Rubini failed to demonstrate their potential by finishing the race in the rear.

Boisramè’s second run was excellent, which proved to be able to fight in the top positions even in extreme conditions and thanks to a race all in attack he finished the race in seventh position.

Next meeting on May 18-19 in Portugal at Agueda.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2: “A difficult weekend, the weather on Sunday has made the track to the limit of impracticability. On Saturday we left very strong with Boisramè who achieved a great result. Too bad the first heat on Sunday where Mathys recovered very well from the back, Mathys was able to demonstrate his speed in the second race closing seventh. I am sorry for Stephen and Brent who failed to show what they can do. ”

 

 

 

Leave a Comment