COMUNITAT VALENCIANA RED SAND

COMUNITAT VALENCIANA RED SAND

la squadra protagonista al Gp of la Comunitat Valenciana

La terza gara del Mondiale Motocross si è svolta in Spagna sulla nuova pista alle porte di Valencia, tracciato sabbioso e molto veloce.

In questo appuntamento parte ufficialmente il Campionato Europeo EMX250, Boisrame e Forato fanno il loro esordio.

In MXGP Jasikonis ha trovato da subito un ottimo feeling con la pista spagnola facendo segnare un ottimo tempo in qualifica. Petrov che sta portando avanti il suo programma di recupero fisico sta facendo vedere buone cose.

Nella manche di qualifica Jasikonis ha dimostrato di poter stare nel gruppo di testa, dopo aver preso un buon ritmo ha concluso 13°. Petar Petrov autore di qualche errore ha finito la sua gara in 23° posizione.

In gara 1 Jasikonis non riesce a mettere in scena una buona partenza e al primo passaggio sotto al traguardo si trova nelle ultime posizioni, Arminas con grande determinazione e un ottimo passo gara ha recuperato fino al 15° posto. Buona anche la prova di Petrov che ha mantenuto un ritmo costante, dopo una partenza non fortunata andando a finire la sua manche 19°.

La seconda e ultima manche di giornata vede Jasikonis cercare di anticipare la partenza ma purtroppo il pilota Lituano rimane incastrato, ripartito in ultimo posizione Arminas ha messo in mostra qualcosa di incredibile, grazie ad una grande velocità e tempi ottimi ha messo in scena una rimonta da antologia che sorpasso dopo sorpasso lo ha visto concludere in 10° posizione.

Petrov purtroppo dopo un contatto con un avversario ha dovuto correre di conserva a causa di un forte dolore alla spalla. Petar ha comunque tenuto duro andando a conquistare un punto mondiale.

Nelle qualifiche dell’Europeo Mathys fa segnare ottimi tempi nel suo gruppo con un ottimo sesto tempo, Alberto Forato in condizioni fisiche non ottimali ha faticato a trovare il ritmo giusto ma è riuscito a qualificarsi.

Al via della prima manche, corsa il sabato, Boisramè è riuscito a partire molto bene ma alla prima curva a causa di altri piloti è scivolato, Forato che grazie ad un ottimo spunto era riuscito a inserirsi nel gruppo dei migliori è rimasto coinvolto nella caduta di gruppo.

Mathys ripartito nelle ultime posizioni dopo la caduta con una ottima rimonta ha messo in scena molti sorpassi ed è riuscito a finire la gara quindicesimo. Forato che ha disputato la gara con qualche linea di febbre ha cercato di fare il massimo possibile ma nelle sue condizioni non ha fatto meglio della 24° piazza.

Nella seconda manche Mathys parte molto forte piazzandosi subito nelle parti alte della classifica ma purtroppo una scivolata lo ha relegato nelle ultime posizioni, Boisramè con una ottima rimonta chiude al 19° posto. Forato in evidente stato febbrile ha provato a partire ma dopo un paio di giri si è ritirato.

Il team Honda RedMoto Assomotor dopo questa gara si appresta a disputare tra 15 giorni il primo Gp di casa ad Arco di Trento.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MXGP commenta così la gara:”Sono molto soddisfatto, i piloti stanno crescendo, abbiamo lavorato molto su sospensioni e motore e i risultati si vedono, Jasikonis deve cercare di migliorare le partenze, in gara due ha fatto qualcosa di incredibile rimontando fino alla 10° posizione, Petrov a causa di un contatto con un pilota ha subito un violento colpo alla spalla che gli ha provocato un forte dolore , rallentandolo. Stiamo  crescendo e siamo carichi per la gara di Arco di Trento.”

Francesco Maifredi Team Manager EMX250 commenta così:”Prima gara per noi dell’europeo ed eravamo carichi per fare bene. Peccato che il fine settimana non è andato come ci aspettavamo, Forato colpito da febbre ha provato a correre ma nella seconda manche si è dovuto fermare, Boisramè è stato molto sfortunato due ottime partenze e due cadute ma è riuscito comunque a rimontare. Abbiamo fatto un ottimo lavoro con la nuova moto e siamo molto contenti e fiduciosi per le prossime gare.”

 

Leave a Comment