EUROPEO EMX250 – ROUND BELGIO  A Lommel sabbia pesante per Alberto Forato

EUROPEO EMX250 – ROUND BELGIO A Lommel sabbia pesante per Alberto Forato

EUROPEO EMX250 – ROUND BELGIO
A Lommel sabbia pesante per Alberto Forato

La pista di Lommel, che ha ospitato il decimo round dell’Europeo 250, è un mare di sabbia dove è necessario “galleggiare” ed avere una guida fluida e agile. E’ proprio un INFERNO e se non sei nativo dei Paesi Bassi, tutto diventa tremendamente difficile. Alberto Forato però, pur essendo italiano, ha le qualità giuste per i terreni soffici ed il quarto posto assoluto, a puri punti con il terzo ottenuto sulla sabbia di Mantova, ne è la conferma.

La giornata di sabato ha avuto due volti. Il primo è quello di un Alberto Forato che per soli 19 millesimi, non riesce a centrare la qualifica diretta (con lo stesso crono avrebbe ottenuto il quinto tempo nell’altro gruppo). Il secondo ci ha fatto vedere un Forato che vince di prepotenza la LAST CANGE con un vantaggio di undici secondi sul secondo classificato.

Con queste prerogative, si affrontano le due manche con ottimismo ma la sfortuna è dietro l’angolo. In gara uno mentre era in fase di recupero, trova un pilota per terra dietro ad una curva che non riesce ad evitare. La conseguenza è un vero e proprio “capottamento” con piegamento del manubrio, ma Alberto non demorde. Pur in condizioni al limite della guida, continua la sua gara e termina 30°. In gara due parte nei primi venti, effettua sorpassi strepitosi portandosi fino alla sedicesima piazza per poi attaccare altri tre piloti che lo precedevano nelle immediate vicinanze, ma, all’uscita di un salto, atterra la moto si intraversa e va a sbattere contro le transenne. Nella caduta si procura una leggera incrinatura alla spalla destra che sarà sottoposta ad una visita più approfondita al suo rientro in Italia. Da quella visita, si saprà se potrà essere presente domenica prossima in Svizzera per il Round di chiusura dell’Europeo 250 edizione 2016.

 

Forato_Lommel16_AST3122 Forato_Lommel16_AST3800

 


 

250 EUROPEAN CHAMPIONSHIP – BELGIUM GP

At Lommel heavy sand for Alberto Forato

 

 

Lommel circuit, where the tenth round of 250 European Championship took place, looks like a “sandy sea”. It is necessary to “float” and have a smooth and agile ride. It feels like HELL, and if you are not a native it becomes tremendously hard. Alberto Forato, even though he is Italian, has the right skills for this kind of surface and it is confirmed by his final 4th place after the 3rd one of Mantova’s sand.

 

Saturday had two faces: the first one is the one where Alberto Forato didn’t get through the qualifying race for 19 thousandth of second only (with the same lap time he could have passed with the 5th position in the other group). The second one showed Forato winning with arrogance the LAST CHANCE with a gap of 11 seconds to the second place.

With those prerogatives, the team was facing Sunday’s races with optimism but bad luck is always ready to show up when you are not waiting for it. In Race 1, while Alberto was recovering positions, he found a rider on the ground just behind a corner, so he couldn’t avoid him and he made a real somersault where his bike’s handlebars got broken. Forato didn’t give up though and he finished his race in 30th place. In Race 2 he started in the TOP 20, he made amazing overtakes until he reached the 16th position, he tried to attack three other riders that were just ahead of him but then, after a jump, his bike slided and he crashed into the barriers. He suffered a crack at his right shoulder and he is going to have to test it when he will be back in Italy. That test will show if he has the possibility to race in Switzerland on next weekend’s last round of 2016’s 250 European Championship.

 

 

Leave a Comment