Internazionali d’Italia MX Series 2021.

La stagione agonistica per il team Honda Racing Assomotor si apre in occasione della terza gara degli Internazionali d’Italia sulla pista di Mantova.

Il team si presenta a questo appuntamento con Gianluca Facchetti neo acquisto del team ed Emil Weckman, purtroppo Stephen Rubini è assente a causa di un infortunio patito in allenamento che lo terrà lontano dalle piste ancora per qualche settimana.

La pista di Mantova si è rifatta il trucco per l’occasione con una nuova veste che ha reso la pista ancora più veloce ma allo stesso tempo tecnica e selettiva.

Le qualifiche vedono protagonisti i piloti Assomotor, Gianluca Facchetti trova fin da subito un ottimo feeling con la pista mantovana andando a far segnare un incredibile quarto tempo assoluto, Gianluca però nel corso degli ultimi passaggi è incappato in una brutta caduta che lo ha condizionato per tutta la giornata. Weckman chiude le sue qualifiche con un buon 12° posto.

All’abbassarsi del cancello Gianluca non riesce a sfruttare la buona prestazione in qualifica e perde alcune posizioni, Facchetti con una prima parte di gara all’attacco risale fino alla nona posizione, purtroppo la brutta botta rimediata in qualifica non gli ha permesso di concludere con un buon risultato chiudendo oltre la ventesima piazza.

Weckman complice una caduta a causa di un avversario lo ha visto transitare al primo giro in ultima posizione. Emil ha messo in mostra una grandissima velocità che gli ha dato modo di recuperare fino alla ventesima posizione qualificandosi per la Supercampione.

Nella manche finale Emil ha ottenuto un altro buon risultato correndo insieme alle potenti 450.

Alfredo Bevilacqua Team Manager: ”Sono soddisfatto della prestazione dei nostri piloti alla terza prova degli internazionali d’Italia. Purtroppo causa i ritardi sulla preparazione delle moto, non abbiamo disputato le prime due prove in Sardegna e Mantova per noi era il banco prova per capire il lavoro svolto in inverno. Ci siamo presentati a Mantova con Facchetti e Weckman senza Rubini causa l’infortunio subito in allenamento, ma ugualmente nelle qualifiche sia Gianluca che Emil hanno fatto registrare tempi in linea con i piloti protagonisti che incontreremo nelle prossime gare. Gianluca ha dimostrato di avere il passo dei primi del mondiale 2021 ma è stato penalizzato in gara dai postumi della violenta caduta negli ultimi minuti della qualifica, ed in gara è stato costretto a rallentare per i forti dolori. Weckman con il suo dodicesimo posto in qualifica ha fatto vedere il suo altissimo potenziale in ottica del campionato europeo ed ha anche evidenziato una prestanza fisica notevole perché nonostante in gara 1 sia ripartito ultimo per una caduta dovuta ad un contatto con altro pilota, ha tagliato il traguardo in ventesima piazza. Ora l’obiettivo della squadra è quello di continuare gli allenamenti in vista delle prossime gare di Campionato Italiano e consolidare i buonissimi tempi evidenziati a Mantova.”

Internationals of Italy MX Series 2021.

The competitive season for the Honda Racing Assomotor team opens on the occasion of the third race of the Internazionali d’Italia on the Mantova track.

The team comes to this appointment with Gianluca Facchetti, new signing of the team and Emil Weckman, unfortunately Stephen Rubini is absent due to an injury suffered in training that will keep him away from the slopes for a few more weeks.

The Mantova track has redone its makeup for the occasion with a new look that has made the track even faster but at the same time technical and selective.

Qualifying sees the Assomotor riders as protagonists, Gianluca Facchetti immediately found an excellent feeling with the Mantuan track going to score an incredible fourth absolute time, Gianluca however in the course of the last few steps fell into a bad fall that affected him throughout. the day. Weckman closes his qualifying with a good 12th place.

When the gate is lowered, Gianluca fails to take advantage of the good performance in qualifying and loses some positions, Facchetti with a first part of the race on the attack goes up to ninth position, unfortunately the bad blow remedied in qualifying did not allow him to conclude a good result closing beyond the twentieth place.

Weckman, thanks to a fall due to an opponent, saw him pass in last position on the first lap. Emil showed great speed that allowed him to recover up to the twentieth position qualifying for the Supercampione.

In the final heat Emil obtained another good result by running together with the powerful 450s.

Alfredo Bevilacqua Team Manager: “I am satisfied with the performance of our riders in the third round of the Italian internationals. Unfortunately due to the delays in preparing the bikes, we did not run the first two tests in Sardinia and Mantova was for us the test bench to understand the work done in winter. We went to Mantua with Facchetti and Weckman without Rubini due to the injury suffered in training, but equally in qualifying both Gianluca and Emil recorded times in line with the leading riders we will meet in the next races. Gianluca proved to have the pace of the leaders of the 2021 world championship but was penalized in the race by the after-effects of the violent crash in the last minutes of qualifying, and in the race he was forced to slow down due to severe pain. Weckman with his twelfth place in qualifying showed his very high potential in view of the European championship and also showed a remarkable physical prowess because despite in race 1 he restarted last due to a fall due to a contact with another driver, he cut the finish line in twentieth square. Now the team’s goal is to continue training in view of the next matches of the Italian Championship and consolidate the very good times shown in Mantova. “