MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP of GERMANY

MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP of GERMANY

Eccezionale fine settimana per il Team Honda RedMoto Assomotor.

Stephen Rubini è tabella rossa e Mathys Boisramé terzo assoluto nella MX2.

Si è svolta sulla pista tedesca di Teutschental il decimo appuntamento mondiale, tracciato dal fondo duro ma allo stesso tempo veloce e tecnico.

Rubini si presenta a questo appuntamento a pari punti nella classifica di Campionato Europeo, il francese si trova subito a suo agio e nelle prove cronometrate ottiene il miglior tempo del suo gruppo e secondo tempo assoluto.

Al via della prima manche Stephen riesce a partire bene mettendosi subito sulle tracce del leader della gara, Rubini con intelligenza ha aspettato fino a due giri dalla fine per attaccare e passare al comando e vincere la prima manche.

In gara 2 Rubini dopo una buona partenza ha rotto subito gli indugi ed è passato in testa dopo pochi giri e con un ritmo insostenibile per tutti si è portato a casa anche la vittoria nella seconda manche.

Con questi due super risultati ha vinto il Gp ed è tornato leader di Campionato.

Nella manche di qualifica Boisramè e Van Doninck hanno concluso al 13° e 15° posto ma comunque sono riusciti a far registrare ottimi tempi sul giro.

In gara 1 Mathys ha messo in scena una grandissima partenza che lo ha visto transitare già al primo passaggio nella top ten e con un ottimo ritmo ha scalato la classifica finendo al settimo posto, Brent con una grandissima rimonta e facendo segnare ottimi tempi ha chiuso decimo.

Ma è nella seconda manche che Boisramè ha compiuto una grande impresa, partenza perfetta e alla prima curva è quinto, Mathys con una condotta di gara aggressiva e redditizia ha eseguito alcuni sorpassi incredibili che lo hanno portato a chiudere la gara in seconda posizione. Van Doninck quando si trovava in decima posizione è stato costretto al ritiro.

Mathys Boisramè grazie ai due risultati conquistati è salito sul terzo gradino del podio!.

Ora una piccola pausa e poi il Team Honda RedMoto Assomotor dovrà affrontare la doppia trasferta in Indonesia.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2;”Fine settima da incorniciare, la pista era favorevole per Mathys, gare fenomenali e primo podio nel mondiale, questo risultato ci entusiasma e ci spinge ad andare avanti e continuare a lavorare come abbiamo fatto fino ad ora, ci ripaga per tutti gli sforzi che stiamo facendo. Vorrei ringraziare Honda che ha creduto nel nostro team.”

Francesco Maifredi Team Manager EMX250:”Risultato che premia il duro lavoro di tutto il team. Stephen ha saputo gestire le 2 manche con professionalità e intelligenza, studiando gli avversari con sicurezza e concentrazione, tutto ciò dimostra la maturità e la crescita del pilota. Dobbiamo pensare che solo il duro lavoro premia, perciò non possiamo in alcun modo permetterci di rallentare. Le prossime 2 gare saranno impegnative per cui ciò che conta adesso è dare a Stephen tutti i mezzi ideali per difendere la tabella rossa.”

Exceptional weekend for the Honda RedMoto Assomotor Team.

Stephen Rubini is red plate and Mathys Boisramé third overall in MX2.

The tenth world appointment took place on the German track of Teutschental, drawn from the hard bottom but at the same time fast and technical.

Rubini presents itself at this appointment on equal points in the European Championship standings, the Frenchman finds himself immediately at ease and in the timed practice he gets the best time of his group and second overall time.

At the start of the first run Stephen manages to start well by immediately putting himself on the track of the race leader, Rubini cleverly waited up to two laps to go to attack and take the lead and win the first run.

In race 2 Rubini, after a good start, immediately broke the delay and took the lead after a few laps and with an unsustainable pace for all he also took home the victory in the second race.

With these two super results he won the GP and returned to the championship leader.

In the qualifying round Boisramè and Van Doninck finished in 13th and 15th place but still managed to record excellent lap times.

In race 1 Mathys staged a great start that saw him pass through the first pass in the top ten already and with an excellent pace he climbed the rankings finishing in seventh place, Brent with a great comeback and having set excellent times he finished tenth .

But it is in the second race that Boisramè has made a great feat, a perfect start and the first corner is fifth, Mathys with an aggressive and profitable race behavior he performed some incredible overtaking that led him to close the race in second position. Van Doninck was forced to retire when he was in tenth position.

Mathys Boisramè thanks to the two conquered results has risen to the third step of the podium !.

Now a small break and then the RedMoto Assomotor Honda Team will have to face the double trip to Indonesia.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2; ”End of the seventh to be framed, the track was favorable for Mathys, phenomenal races and first podium in the world, this result excites us and pushes us to go ahead and continue to work as we have done until now, it repays us for all the efforts we are making. I would like to thank Honda who believed in our team. “

Francesco Maifredi Team Manager EMX250: “Result that rewards the hard work of the whole team. Stephen was able to manage the 2 heats with professionalism and intelligence, studying opponents with confidence and concentration, all this shows the maturity and growth of the pilot. We must think that only hard work rewards, so we cannot in any way allow ourselves to slow down. The next 2 races will be challenging so what matters now is to give Stephen all the ideal means to defend the red plate. “

Leave a Comment