MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP OF TRENTINO

MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP OF TRENTINO

Campionato del Mondo Motocross MX2 Gp del Trentino.

La pista di Arco di Trento ha fatto da sfondo alla prima delle tre gare che decreteranno la fine di questa stagione 2020, per l’occasione il circuito “Ciclamino” ha subito alcune modifiche per rendere ancora più impegnativo il tracciato, in alcuni punti della pista è stata riportata della sabbia per aumentare la difficoltà per i piloti.

La giornata di gare si apre con un’ottima prestazione per i piloti del Team Honda Racing Assomotor, nelle qualifiche Stephen Rubini ottiene il settimo tempo, Alvin Östlund centra l’ottavo tempo, purtroppo il pilota svedese viene retrocesso di cinque posizioni a causa di un suo eccessivo rallentamento prima dell’inizio del suo miglior giro. Alvin si è dovuto schierare dietro al cancello 13°.

Al via della prima manche Rubini riesce a partire molto bene e alla prima curva si inserisce nelle prime posizioni, purtroppo Stephen è incappato in una banale scivolata che lo ha visto ripartire nelle retrovie. Il forte pilota francese ha messo in mostra una buona rimonta ma negli ultimi giri ha accusato un problema tecnico che lo ha rallentano ed ha concluso 25°. Alvin Östlund non è riuscito ad avere una buona partenza e alla prima curva è transitato nelle ultime posizioni, Alvin ha recuperato fino alla diciassettesima piazza.

In gara 2 i piloti del team Honda Racing Assomotor non sono riusciti ad ottenere una buona prestazione, dopo una partenza non eccezionale hanno faticato a trovare il giusto ritmo e su di una pista dove i sorpassi sono molto difficili hanno concluso al 14° Rubini e 19° Östlund.

Alfredo Bevilacqua team manager commenta così la gara:”La giornata di gara è partita molto bene sia Stephen che Alvin sono riusciti ad ottenere un’eccezionale qualifica, peccato per la penalizzazione di Östlund annullando il suo miglior giro. Ero convinto che si sarebbe potuto fare una bella gara ma forse a causa della tensione i piloti non hanno ottenuto il risultato sperato. Stephen e Alvin in gara 1 si sono ostacolati a vicenda compromettendo il risultato. Ci prepariamo per il prossimo Gp di mercoledì sperando di sentire meno pressione e fare un buon risultato, abbiamo comunque portato a casa punti importanti per la classifica generale.”

Motocross World Championship MX2 Gp of Trentino.

The Arco di Trento track was the backdrop to the first of the three races that will decree the end of this 2020 season, for the occasion the “Ciclamino” circuit has undergone some changes to make the track even more challenging, in some points of the track sand has been reported to increase the difficulty for the pilots.

The day of racing opens with an excellent performance for the riders of the Honda Racing Assomotor Team, in qualifying Stephen Rubini gets the seventh time, Alvin Östlund hits the eighth time, unfortunately the Swedish driver is relegated by five positions due to a his excessive slowdown before the start of his best lap. Alvin had to line up behind the 13th gate.

At the start of the first heat Rubini manages to start very well and at the first corner he fits in the first positions, unfortunately Stephen has run into a trivial crash that saw him restart in the rear. The strong French driver showed a good comeback but in the final laps he suffered a technical problem that slowed him down and finished 25th. Alvin Östlund did not manage to have a good start and at the first corner he passed in the last positions, Alvin recovered up to seventeenth place.

In race 2 the riders of the Honda Racing Assomotor team did not manage to get a good performance, after a not exceptional start they struggled to find the right pace and on a track where overtaking is very difficult they finished 14th Rubini and 19th ° Östlund.

Alfredo Bevilacqua team manager comments on the race as follows: “The day of the race started very well, both Stephen and Alvin managed to get an exceptional qualification, too bad for Östlund’s penalty by canceling his best lap. I was convinced that we could have had a good race but perhaps because of the tension the riders did not get the desired result. Stephen and Alvin in race 1 hindered each other compromising the result. We are preparing for the next GP on Wednesday hoping to feel less pressure and get a good result, but we still got some important points for the general classification. “

Leave a Comment