MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP RUSSIA

MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP GP RUSSIA

Motocross World Championship Gp Russia

Stephen Rubini è tabella rossa.

Il Gp della Russia si è svolto sulla pista di Orlyonok sul Mar Nero, il caldo torrido ha reso il fine settimana difficile per i piloti.

Stephen Rubini si presenta a questo appuntamento secondo in classifica con un piccolo svantaggio di punti ed era consapevole di potersi battere ad armi pari con i suoi avversari.

Per il pilota Francese l’week-end inizia nei migliori dei modi, nelle qualifica ottiene la pole position prendendosi il diritto di scegliere per primo il cancello di partenza.

Al via della prima manche Rubini non riesce a partire bene e rimane incastrato a centro gruppo, Stephen con una condotta di gara magistrale ha messo in scena una grandissima rimonta che lo ha visto concludere in terza posizione.

In gara 2 non ha sbagliato niente, hole shot e ritmo incredibile per tutta la gara. Rubini ha condotto la gara dal primo all’ultimo giro.

Grazie a questi due ottimi risultati ha conquistato il secondo gradino del podio e la tabella rossa di leader di campionato.

Nella classe Mx2 Mathys Boisramè ha messo in mostra una buona velocità nella manche di qualifica andando a centrare la settima posizione finale. Brent Van Doninck ha chiuso nelle retrovie.

Al via di gara 1 Mathys riesce a partire bene e per gran parte della manche riesce a stare vicino ai migliori, Boisramè verso fine gara ha accusato il caldo e ha comunque concluso in 11° piazza.

Van Doninck da una posizione non facile al cancello è riuscito a recuperare molte posizione e grazie ad una buona rimonta ha finito 13°

Nella seconda manche i due piloti del Team Honda RedMoto Assomotor non hanno avuto una buona partenza ma grazie ad un buon passo gara sono riusciti a mettere in scena diversi sorpassi concludendo la gara in 12° Mathys e 14° Brent.

Il Team Honda RedMoto Assomotor si trasferisce in Lettonia per la nona tappa del Mondiale 2019.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2:”Ottima rimonta per Rubini nella prima manche e strepitosa seconda gara domenica ha portato i frutti sperati, Stephen e la squadra hanno lavorato alla grande e lui ha un ottimo feeling con la moto, adesso siamo tabella rossa e questo ci carica e ci motiva ancora di più. Nel Mondiale MX2 buone prestazioni di Mathys due buone manche con tempi da top ten. Brent ha fatto qualche piccolo errore nella prima manche ma ottima seconda manche per entrambi. Prossimo appuntamento in Lettonia per continuare con il grande lavoro di squadra.”

Stephen Rubini is red plate.

The Russian GP took place on the Orlyonok track on the Black Sea, the scorching heat made the weekend difficult for the riders.

Stephen Rubini presents himself at this second place in the standings with a small disadvantage of points and was aware of being able to fight on equal terms with his opponents.

For the French rider the weekend starts in the best way, in the qualifying he gets the pole position by taking the right to choose the starting gate first.

At the start of the first race Rubini fails to start well and remains stuck in the center of the group, Stephen with a masterful race conduct staged a great comeback that saw him finish in third place.

In race 2 he did nothing wrong, hole shot and incredible pace throughout the race. Rubini led the race from the first to the last lap.

Thanks to these two excellent results he conquered the second step of the podium and the red plate of championship leader.

In the MX2 class, Mathys Boisramè showed a good speed in the qualifying heat, reaching the seventh final position. Brent Van Doninck has closed in the rear.

At the start of race 1 Mathys manages to start well and for most of the race he manages to stay close to the best, Boisramè towards the end of the race has suffered the heat and still ended in 11th place.

Van Doninck from a difficult position at the gate managed to recover many positions and thanks to a good comeback he finished 13th

In the second race the two riders of the Honda RedMoto Assomotor Team did not have a good start but thanks to a good race pace they managed to stage several overtakes concluding the race in 12th Mathys and 14th Brent.

The RedMoto Assomotor Honda Team moves to Latvia for the ninth round of the 2019 World Championship.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2: “An excellent comeback for Rubini in the first race and an amazing second race on Sunday brought the expected results, Stephen and the team worked great and he has a great feeling with the bike, now we are red plate and this is us charge and motivate us even more. In the MX2 World Championship good performances by Mathys two good heats with top ten times. Brent made some minor mistakes in the first heat but a good second run for both. Next meeting in Latvia to continue with great teamwork. “

Leave a Comment