MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP OF LATVIA

MOTOCROSS WORLD CHAMPIONSHIP OF LATVIA

Motocross World Championship Gp of Latvia

Siamo giunti alla nona prova del Mondiale Motocross 2019 che ha fatto tappa in Lettonia aKegums, pista dal fondo sabbioso tecnico e veloce.

Nel Campionato Europeo Stephen Rubini si presenta leader della classifica, la pista di Kegums non è una delle preferitedal pilota francese e ha corso cercando di non commettere errori. Rubini ha fatto segnare il settimo miglior tempo nelle qualifiche.

Al via di gara 1 Stephen viene ostacolo alla prima curva perdendo diverse posizioni, Rubini però non si è perso d’animo e con una grande rimonta ha chiuso al quinto posto.

Nella seconda manche Rubini era risuscito a scattare bene all’abbassarsi del cancello ma alla prima curva è stato centrato da un avversario, Stephen anche in questo caso ha messo in mostra una grandissima velocità e grazie anche alla sua grinta ha recuperato fino alla terza posizione.

Grazie a questi due ottimi risultati ha chiuso al quarto posto, ma è a pari punti con il suo avversario diretto.

Nel Mondiale Mx2 i due piloti Boisramè e Van Doninck si presentano dopo la buona prova della Russia.

Mathys è fantastico nella qualifiche andando a far segnare il terzo tempo assoluto.

Nella manche di qualifica i due piloti del Team Honda RedMoto Assomotor sono tra i protagonisti mettendo in mostra un passo gara ottimo, Mathys ha chiuso al quinto posto e Brent al nono.

Al via della prima gara Mathys e Brent non sono riusciti a mettere in scena delle buone partenze, Mathys nel cercare di recuperare ha commesso alcuni errori ed è stato vittima di alcune spettacolari cadute che lo hannocostretto al ritiro. Van Doninck era riuscito a recuperare alcune posizioni ma nel corso dell’ultimo giro un problema tecnico non gli ha consentito di concludere la gara.

La partenza di gara 2 non è stata facile per i due alfieri Honda, Van Doninck però è riuscito a mettere in scena una grande rimonta facendo segnare tempi ottimi ed ha concluso in 11° piazza.

Mathys non al 100% a causa delle tre cadute in gara 1 ha cercato di non commettere errori andando a chiudere la sua gara in 15° posizione.

Solo qualche giorno di pausa e poi il circus Mondiale si trasferisce in Germania.

Alfredo Bevilacqua team Manager MX2:”Ottimo sabato da parte di Mathys, sia in qualifica che in gara ha fatto vedere un gran miglioramento anche grazie al lavoro fatto in settimana, peccato per gara 1 che è caduto tre volte ma i tempi erano ottimi. Brent ha ottenuto due buone gare a livello di tempi sul giro e nella seconda ha conquistato un buon 11° posto. Adesso ci spostiamo in Germania dove la pista ci è favorevole e cercheremo di fare un buon risultato. Per noi questo è il primo anno in Mx2 e stiamo crescendo gara dopo gara.”

Francesco Maifredi team Manager EMX250:”Ottimo risultato da parte di Stephen, un terreno ostico per lui e ha limitato i danni riuscendo a terminare la gara a pari punti in campionato con il leader.

Torniamo a casa molto carichi e la Germania ci può essere amica, continuiamo a lavorare per continuare con questi risultati.”

Motocross World Championship Gp of Latvia

We arrived at the ninth round of the 2019 World Motocross Championship which made a stop in Latvia at Kegums, a track with a technical and fast sandy bottom.

In the European Championship Stephen Rubini is the leader of the classification, the Kegums track is not a favorite of the French driver and he has run trying not to make mistakes. Rubini set the seventh fastest time in qualifying.

At the start of race 1 Stephen is hindered at the first corner losing several positions, but Rubini did not lose heart and with a great comeback he finished in fifth place.

In the second heat Rubini was risen to shoot well at the lowering of the gate but at the first corner he was hit by an opponent, Stephen also showed a great speed in this case and thanks to his determination he recovered up to the third position.

Thanks to these two excellent results he finished in fourth place, but he is level on points with his direct opponent.

In the MX2 World Championship the two drivers Boisramè and Van Doninck present themselves after the good performance of Russia.

Mathys is fantastic in qualifying going to score the third fastest time.

In the qualifying round the two riders of the Honda RedMoto Assomotor Team are among the protagonists showing a great race pace, Mathys finished fifth and Brent ninth.

At the start of the first race, Mathys and Brent failed to stage good starts, Mathys made some mistakes in trying to recover and was the victim of some spectacular crashes that forced him to retire. Van Doninck had managed to recover some positions but during the last lap a technical problem did not allow him to finish the race.

The start of race 2 was not easy for the two Honda riders, but Van Doninck managed to stage a great comeback by scoring excellent times and finished in 11th place.

Mathys not 100% due to the three crashes in race 1 tried not to make mistakes by closing his race in 15th position.

Only a few days off and then the World circus moves to Germany.

Alfredo Bevilacqua Team Manager MX2: “Great Saturday from Mathys, both in qualifying and in the race he showed a great improvement also thanks to the work done during the week, too bad for race 1 that fell three times but the times were excellent. Brent got two good times in terms of lap times and in the second he won a good 11th place. Now we move to Germany where the track is favorable and we will try to make a good result. For us this is the first year in MX2 and we are growing race after race. “

Francesco Maifredi team Manager EMX250: “Excellent result from Stephen, a difficult terrain for him and limited the damage, managing to finish the race on equal points in the championship with the leader.

We return home very heavy and Germany can be friends with us, we continue to work to continue with these results. “

Leave a Comment