MXGP OF BULGARIA

MXGP OF BULGARIA

MXGP of Bulgaria

Mathys Boisramé è Campione Europeo 250 2018!

Giornata trionfale per il Team HONDA REDMOTO ASSOMOTOR sulla pista Bulgara di Sevlievo dove è andata in scena la penultima prova del Campionato Europeo 250.
Mathys Boisramé si è presentato a questa gara con la tabella rossa di leader della classifica e con un buon vantaggio.
Nelle qualifiche Mathys si è subito trovato a proprio agio sul fondo duro della pista Bulgara andando a far segnare il secondo miglior tempo, anche Alberto Forato è in crescita ed ha conquistato un ottimo nono tempo.
Al via di gara 1 Boisramé non è riuscito a trovare il giusto spunto e alla prima curva è transitato in seconda posizione, il giovane francese con una gara senza rischiare si è portato a casa la seconda piazza e grazie al ritiro del suo diretto avversario al titolo, alla fine della gara il vantaggio in classifica è salito a 40 punti. Alberto Forato con una gara all’attacco ha concluso in nona posizione.
In gara 2 Mathys ha fatto qualcosa di incredibile partenza fulminante e si è portato al comando già alla prima curva, Boisramé nella prima gara ha cercato di prendere il largo per poi amministrare, negli ultimi giri ha dovuto resistere agli attacchi di un avversario ma senza mai dar l’impressione di poter cedere la prima posizione.
Mathys Boisramé vince il Gp della Bulgaria e si aggiudica in anticipo anche il titolo di Campione Europeo 2018.
Forato ha messo in scena un’altra consistente manche andando a chiudere al 10° posto.
Per Petar Petrov il Gp della Bulgaria è anche la gara di casa e moltissimi tifosi sono accorsi per incitare il loro beniamino.
Petrov nella manche di qualifica ottiene un ottimo risultato andando a chiudere in 14° posizione.
In gara 1 Petar dopo una brutta partenza che gli ha fatto perdere diverse posizioni è riuscito a rimontare fino alla 17° finale.
Nella seconda manche Petrov complice anche qualche piccolo errore e la temperatura elevata che ha creato grossi problemi a diversi piloti, ha faticato a trovare il giusto ritmo ma nonostante le difficoltà ha chiuso 19°
Il mondiale MXGP si sposta per la 18° gara della stagione in Turchia, mentre il campionato Europeo farà tappa ad Assen a metà settembre per l’ultima gara della stagione.

Francesco Maifredi commenta così la gara: ”Vittoria inaspettata non ci aspettavano di vincere il titolo con una gara di anticipo. Mathys è stato straordinario ha retto la pressione alla grande. Il team ha fatto un grandissimo lavoro per arrivare a questo risultato, voglio ringraziare tutti i miei ragazzi gli sponsor e Honda. Adesso abbiamo l’ultima gara ad Assen per fare ancora un ottimo risultato e poter festeggiare questa grande vittoria.”

Alfredo Bevilacqua commenta così la gara: “Vorrei unirmi alle parole di Francesco facendo i complimenti a Mathys per la determinazione che ha avuto in questa stagione gestendola al meglio, un ringraziamento a tutto lo staff del team al completo, agli sponsor e soprattutto ad Honda RedMoto e Honda Motor Europe che hanno creduto in noi e ci hanno supportato al massimo per raggiungere questo ambito risultato.
Un grazie anche a Francesco che mi ha seguito in questo progetto così complesso e che alla fine ci ha ripagato completamente.Nella gara di MXGP non abbiamo ottenuto i risultati sperati in quanto il caldo torrido e la forma fisica di Petar non al 100%, non ci hanno permesso di far vedere il nostro potenziale.
Quest’anno purtroppo non siamo stati fortunati da questo punto di vista in quanto sia Petrov che Jasikonis (ancora fermo per l’infortunio) non sono riusciti ad emergere come speravamo.

 

MXGP of Bulgaria

Mathys Boisramé is 2018 EMX250 Champion

It was a triumphant day for HONDA REDMOTO ASSOMOTOR Team, which starred in Sevlievo. The Bulgarian circuit hosted the penultimate round of the 250cc European Championship.
Mathys Boisramé got to the track holding the red plate; current series leader faced this appointment detaining a solid gap over rivals.
Mathys’s liked the hard pack ground of the Bulgarian track and set the second fastest time in the qualifying. Alberto Forato, who has been constantly improving, conquered a solid ninth position this time.
In Race1 Boisramé’s start was mild, in fact at the first corner he was second. The young French racer was wise enough and took the chequered flag with the second spot, without risking to make mistakes. At the end of the race, after his main rival retired, his advantage rose to 40 points.
Alberto Forato was the protagonist of a storming race, at the end of which he classified ninth.
In Race2 Mathys did something extraordinary. Thanks to a demon start he took the lead at the first corner.
After pulling away at the start, Boisramé tried to open a gap over rivals and managed it well during the race. He had to push back a challenger who was trying to attack him, however it was clear he would have not let his leading position go.
Mathys Boisramé won the GP of Bulgaria and was also crowned 2018 EMX250 Champion, with still one round to go.
Forato’s performance was solid and he ended up with the tenth place.
Fans were supporting home hero Petar Petrov who disputed his home GP in Bulgaria.
Petrov reached a good result in the qualifying as he set the 14th best time.
After a tough start of Race1 where he lost many positions, Petar worked his way up till the 17th spot.
In the second moto Petrov made a few mistakes. Extremely hot weather conditions affected several riders; even Petrov struggled to find the best race pace, but despite the difficulties he achieved the 19th position.
The MXGP paddock will now head to Turkey for the 18th race of the season, while riders and teams disputing the European Championship will travel to Assen for the final appointment of the season scheduled in mid September.

Francesco Maifredi stated: “Today’s victory was unexpected! We didn’t plan to win the Title with one race to go.
Mathys was fantastic and brilliantly managed the pressure. The Team worked really hard in order to achieve such results and I want to thank all the staff, sponsors and Honda. Now we’re looking forward to the race scheduled in Assen. We’ll do our best to achieve another great result and celebrate this great victory”.

Alfredo Bevilacqua said: “I agree with Francesco. I want to congratulate Mathys on his success – his determination should be an example for everybody. I want to thank the whole Team and sponsors above all Honda RedMoto and Honda Motor Europe. They believed in us and backed us in the best way till achieving this so awaited result. Thanks to Francesco as well, for joining me in this project. It was tough but rewarding.
We didn’t reach the expected results in the MXGP. Hot weather conditions didn’t help, furthermore Petar’s physical conditions aren’t perfect yet so we couldn’t prove our potential. Actually from this point of view I must say we haven’t been lucky this year. Both Petrov and Jasikonis (who is still off from racing recovering from his injury) didn’t stand out as we wished”.

Leave a Comment