MXGP of CEZCH REPUBLIC

MXGP of CEZCH REPUBLIC

MXGP of CEZCH REPUBLIC

Dopo la lunga trasferta in Indonesia si torna nel vecchio continente sulla pista di Loket in Repubblica Ceca, il TEAM HONDA REDMOTO ASSOMOTOR deve fare a meno di Arminas Jasikonis ancora infortunato, nei prossimi giorni si potrà capire quando il pilota rientrerà in gara.
Petar Petrov dopo un lungo periodo di stop è di nuovo in pista, il pilota bulgaro è stato a lungo fermo e dovrà ritrovare il ritmo e il feeling per potersi esprimere al meglio.
Nelle manche di qualifica Petrov ha cercato di trovare il ritmo di gara ma non è stato facile dopo diverse gare di assenza, Petar non è riuscito a fare meglio della 23° posizione finale.
Al via di gara 1 Petrov è riuscito ad avere una buona partenza inserendosi a centro gruppo, il bulgaro stava prendendo un buon ritmo ed era riuscito a compiere alcuni sorpassi, ma a pochi giri dalla fine a causa di un guasto tecnico è stato costretto al ritiro.
In gara 2 la partenza di Petar è stata ottima riuscendo a recuperare sei posizioni nel corso del primo giro. Petrov è riuscito a tenersi stretto la posizione per gran parte della manche ma a causa del poco allenamento nelle settimane precedenti la gara ha dovuto alzare ritmo finendo la gara in 21° piazza.
Il prossimo Gp si disputerà a Lommel tra quindici giorni dove il TEAM HONDA REDMOTO ASSOMOTOR schiererà anche i piloti del campionato Europeo con Mathys Boisramè pronto a difendere la tabella rossa di leader di campionato.

Alfredo Bevilacqua commenta così la gara:”Sapevo che il week end non sarebbe stato facile per noi, in quanto Jasikonis è ancora fermo a causa del doppio infortunio subito in Francia e in Indonesia, oltre a questa mancanza Petrov risaliva in moto dopo una convalescenza di un mese, e sapevo che non sarebbe stato al 100% ma ugualmente ha cercato di tirare fuori la grinta per disputare al meglio il GP.
Adesso abbiamo 2 settimane per recuperare e organizzare al meglio la squadra anche dell’Europeo dove siamo leader della 250.”

MXGP of CZECH REPUBLIC

After the long Indonesian chapter, teams got back to Europe. The Czech track of Loket hosted another round of the Motocross World Championship but this time fans did not see Arminas Jasikonis battling it out for the victory. The member of the HONDA REDMOTO ASSOMOTOR TEAM is still injured and the next days will be crucial to determine when the racer will be able to go back to racing.
After a long break Petar Petrov is finally back; the Bulgarian rider had not raced for a while so it will take him some time before finding the right rhythm and feeling with his machinery.
In the qualifying session Petrov tried to find the most suitable pace for the race but it was not easy at all after missing the past races. Petar could not do any better than the 23rd position.
Petrov was the author of a solid start at the start of Race1and immediately moved to the center of the pack. The Bulgarian challenger overcame some rivals almost set a promising rhythm when a technical problem forced him to retire with just a few laps to go.
Petar’s start of Race2 was excellent in fact he was able to recover six positions during the first lap. Petrov hold the position for majority of the heat but he eventually had to feel happy with the 21st spot as his physical conditions did not help him.
Next round of the Motocross World Championship is scheduled in Lommel in 15 days where HONDA REDMOTO ASSOMOTOR TEAM will also take part in the European Championship with Mathys Boisramè, who is ready to battle it out in order to keep the red plate of championship leader.

Alfredo Bevilacqua stated _“I knew it wasn’t going to be an easy weekend for us. In one hand Jasikonis is still injured after the accidents he had in France and Indonesia; on the other hand Petrov came back after a one-month-convalescence. I knew he wouldn’t have been 100% ready, but he showed his determination regardless. We have two weeks to recover and get ready for the next GP, when we’ll also dispute a round of the European Championship where we are currently detaining the leadership in the 250cc category”._

Leave a Comment