MXGP of EUROPE VALKENSWAARD

MXGP of EUROPE VALKENSWAARD

Ottimi risultati per il Team Honda RedMoto Assomotor.

Secondo appuntamento stagionale per il mondiale motocross che fa tappa a Valkenswaard in Olanda, neve e freddo intenso hanno caratterizzato il fine settimana rendendo ancora più insidiosa la gara al limite della praticabilità.

Arminas Jasikonis e Petar Petrov si presentano a questo secondo round in crescita dopo la tappa Argentina.

Nella giornata di sabato sono andate in scena le prove cronometrate dove Jasikonis ottiene il secondo posto.

Nel turno di qualifiche Jasikonis incappa in una rovinosa caduta che comprometterà tutto il turno e non potrà fare meglio della 27° posizione finale. Petrov con una manche costante è riuscito a centrare la 18° piazza sotto la bandiera a scacchi.

Al via di gara uno Arminas Jasikonis è penalizzato dal cancello di partenza nelle retrovie, il pilota Lituano però non si è perso d’animo e con una gara tutta all’attacco ha recuperato diverse posizioni chiudendo in 13° posizione. Petrov grazie ad un buon avvio ha tenuto un ritmo costante per gran parte della gara, purtroppo a poche tornate dal termine è incappato in una scivolata che lo ha visto retrocedere di alcune posizioni tagliando il traguardo 18°.

Nella seconda manche Arminas con una buona uscita dal cancello si è subito portato a ridosso dei migliori, Jasikonis ha rimontato fino alla undicesima piazza.

Petrov non ancora al meglio della sua condizione fisica ha disputato una manche senza fare errori cercando di essere il più costante possibile andando a centrate il 15° posto.

Il team Honda RedMoto Assomotor chiude questa difficile gara con un buon risultato generale.

Prossimo fine settimana si torna in pista in Spagna dove faranno il loro esordio Boisramè e Forato nel campionato Europeo.

Alfredo Bevilacqua commenta così la gara:”Sono molto soddisfatto di come si sono comportati i miei piloti in una gara molto difficile, dobbiamo migliorare in qualifica che è fondamentale per le gare. Jasikonis è stato molto bravo dopo la brutta botta di sabato e ha ottenuto due ottimi risultati. Petrov che non è ancora al 100% ha fatto bene e se non fosse scivolato la prima manche poteva fare meglio. Siamo sulla strada giusta e continuiamo a lavorare per migliorarci.”

 

Excellent results for Honda RedMoto Assomotor Team

The second appointment with the Motocross World Championship was disputed in Valkenswaard (The Netherlands). The weekend was featured by snow and cool temperatures which made the race even more insidious and very hard to dispute.

Arminas Jasikonis and Petar Petrov took part in the second round of the Championship making great improvements following the previous GP of Argentina.

Jasikonis achieved the second spot in Saturday’s time practice, but unfortunately faced a serious crash in the qualifying race. The incident affected his performance so the racer could not do any better than the 27th place overall. Petrov’s performance was solid, so that he grasped the 18th position.

At the start of Race1 Arminas Jasikonis was penalized from his position at the starting gate. The Lithuanian racer did not surrender and decided to do his best to make up ground, in fact he recovered several positions classifying 13th.

Petrov could keep a solid race pace throughout almost all the race, courtesy of a great start, but slipped with just a few laps to go losing positions and ending up 18th.

Arminas pulled away at the start of the second moto and chased the front riders, while Jasikonis worked his way up till the 11th spot.

Petrov, who has not completely recovered his shape yet, was balanced in his performance and did not make any mistake so that he could achieve the 15th position.

The overall result for Honda RedMoto Assomotor Team was good despite the difficult GP.

Riders will be back on track next weekend for the GP of Spain, in such occasion Boisramè and Forato will make their debut in the European Championship.

Alfredo Bevilacqua stated: “I’m very proud of the way my riders behaved in such a tough race; what we have to do now is to improve our results in the qualifying as it is essential for the races. Jasikonis did very well after the severe crash faced on Saturday and he achieved two great results. Petrov is still not 100% in shape but despite this he did well too and could have done even better if he didn’t slip in the first moto. We definitely are on the right track so we will carry on trying to improve”.

Leave a Comment