MXGP OF PORTUGAL

MXGP OF PORTUGAL

VITTORIA!!!!

Quinto appuntamento per il mondiale Motocross sulla pista Portoghese di Agueda, torna il campionato Europeo con i due giovanissimi piloti del team Junior Mathys Boisramé e Alberto Forato.

Nelle settimane precedenti alla gara la pioggia non ha dato tregua e c’è stato il rischio di non poter disputare la gara ma grazie ad un grande lavoro del motoclub locale sabato mattina la pista era in condizione perfette.

I primi a scendere in pista sono stati i ragazzi del campionato europeo, Boisramé si è trovato subito a proprio agio sulla terra rossa portoghese, ricordiamo che il francese è velocissimo su questi tipi di terreno, Mathys ha staccato il terzo tempo assoluto nel suo gruppo andando a conquistare un’ottima posizione al cancello. Alberto Forato che nelle ultime settimane non è risucito ad allenarsi con continuità a causa dei problemi di saluti patiti durante la gara della Spagna ha faticato a trovare il giusto assetto per la sua CRF e non si è qualificato per le gare ma ha dovuto disputare la last chance. Alberto nella manche di recupero è riuscito a finire nei primi posti senza troppi problemi.

Al via di gara uno dell’Europeo Mathys esce dal cancello in maniera perfetta e se non avesse fatto impennare la sua moto sarebbe ruscito a transitare davanti a tutti alla prima curva. Boisramé con grande aggressività al terzo giro si porta in testa al gruppo e tenendo un ritmo incredibile vince la sua prima manche di stagione.

Forato non è riuscito a partire bene rimanendo incastrato a centro gruppo, Alberto ha faticato a prendere il suo ritmo commettendo anche degli errori che non gli hanno dato la possibilità di fare meglio della 16° piazza.

Al via di gara 2 Mathys è perfetto e conquista la holeshot, il francese nella prima metà della gara riesce a prendere un buon vantaggio sugli inseguitori, la pista segnata dalle piogge della notte è alquanto difficile e insidiosa, Boisramé per non commettere errori alza il ritmo e deve vedersela con un avversario che lo pressa da vicino. Mathys però non ha mollato e con grande determinazione si è portato a casa la vittoria di manche e di Gp. Grazie a questo risultato Boisramé ha fatto un balzo in avanti in classifica ed ora si trova al quinto posto.

Alberto Forato ancora in difficoltà e non è riuscito ad esprimersi come avrebbe potuto concludendo la sua seconda manche al 18° posto.

Arminas Jasikonis si trova particolarmente bene sulla pista portoghese e anche lo scorso anno aveva ottenuto un buon risultato, il gigante Lettone fin dalle prime prove riesce a tenere un ottimo ritmo che lo fanno stare stabilmente nella top ten. Risultato che riesce a tenere anche nella manche di qualifica, grazie ad un ritmo costante alla fine dei 12 giri della gara riesce a spuntare un buon 10° posto.

Petar Petrov sta pian piano trovando la sua forma ottimale, il Bulgaro è in crescita e anche le sue prestazioni stanno migliorando, certo ancora qualche difficoltà sulla tenuta fisica c’è e le sue perfomance fanno ben sperare. Petrov chiude la manche di qualifica 18°.

Al via di gara 1 Petar Petrov non riesce ad avere un buon spunto all’uscita dal cancello ma grazie ad un buon ritmo riesce a recuperare diverse posizione, il tracciato diventato molto insidioso non dava la possibilità di grandi sorpassi, Petar ha chiuso al 18° posto.

Purtroppo per Jasikonis la gara è durata pochi giri, all’atterraggio di un salto ha battuto con forza la gamba prendendo un brutta botta e a causa del forte dolore si è dovuto ritirare.

In gara 2 il forte pilota Lituano è stato fortemente influenzato dal problema fisico della prima manche, dopo una buona partenza Arminas non ha potuto forzare il ritmo e si è dovuto accontentare della 15° posizione.

Per Petrov un’altra manche di sostanza, Petar ha tenuto il suo ritmo riuscendo a portare a casa altri punti mondiale che fanno morale per il pieno recupero del pilota Bulgaro.

Prossimo appuntamento tra 15 giorni in Russia.

Francesco Maifredi manager team EMX2 commenta così la gara:”Un risultato che da forza a tutto il team!!

Non c è premio più grande che vincere due manche, soprattutto in quel modo,una guida fluida e 2 partenze da protagonista. Mathys sta lavorando molto bene con il team, sta dimostrando tutto il suo talento. Doveroso ringraziare i meccanici e la squadra tutta, un grande lavoro ricco di impegno. Ora guardiamo subito alla prossima gara con attenzione e concentrazione.”

Alfredo Bevilacqua manager team MXGP commenta così la gara:”Un altro fine settimana dove abbiamo raccolato dei punti mondiali, peccato per Arminas cha ha avuto un problema al ginocchio e alla caviglia e si è dovuto ritirare. Buona la partenza di gara 2 di Jasikonis ma a causa del problema alla gamba non è riuscito a reggere per l’intera manche ma ha comunque portato a casa punti importanti. Buona la prova di Petrov che ha ottenuto punti in entrambe le manche.

Leave a Comment