MXGP OF SWITZERLAND

MXGP OF SWITZERLAND

Boisramè a podio per il Team Honda-Redmoto in Svizzera

La EMX250 torna in azione nel MXGP di Svizzera, Frauenfeld-Gachnang, dove Mathys Boisramè ottiene il podio dopo una dura battaglia.

Boisramè ha le idee chiare, da subito riesce ad ottenere il miglior tempo sul giro nelle prove di qualifica gruppo A  ed il quarto tempo più veloce overall, a bordo della sua Honda CRF250R.

Pioggia intensa durante il weekend di gara, i piloti sono chiamati ad affrontare una pista molto pesante ma con molte linee disponibili.

Boisramè sfrutta a pieno l’ottima posizione ottenuta nelle qualifiche partendo forte in gara 1, impressionante inizio e dopo solo un giro passa subito al secondo posto. Il francese sembra riuscire a contrastare Tristan Charboneau per la vittoria, purtroppo negli ultimi giri accusa un fastidio agli avambracci e dovrà accontentarsi de sesto posto. Il compagno di squadra Forato chiuderà 21 °.

Gara 2 più regolare, Boisramè chiude il primo giro in quinta posizione, per poi recuperare rapidamente ottenendo il quarto posto. Il resto della gara è caratterizzata dalla battaglia per la quarta posizione fra il francese e Jed Beaton (Carglass-Honda Racing) su CRF, ma Boisrame ha la meglio e chiude quarto, risultato sufficiente per aggiudicarsi il terzo gradino del podio.

Il compagno di squadra Forato in gara 2 conduce meglio la gara ottenendo la nona posizione. Con una sola gara alla fine del campionato EMX250, Forato e Boisramè sink rispettivamente al terzo ed al nono posto in classifica generale.

Anche per Alessandro Lupino a bordo del CRF450R, il weekend inizia bene, a ridosso della top ten durante le free practice. Gara di qualifica impressionante con Alessandro nella top ten al decimo posto ed il primo in classifica fra tutti i piloti Honda.

In entrambe le manche Lupino riesce a tenere testa a tutti i piloti factory, più veloce anche di Clement Desalle in gara 2. Lupino ottiene l’ 11 ° posto in gara 1 ed il decimo in gara 2, chidendo così la giornata ad un solo punto dalla top ten di MXGP Svizzera.

Il paddock MXGP ora si sposta rapidamente a Uddevalla, in Svezia per il terzo di tre eventi back-to-back (19-20 agosto), mentre la classe EMX250 gode di una breve pausa prima dell’ultimo round dell’anno a Villars-sous-Écot , Francia (16-17 settembre).

 

Mathys Boisramè

“Il weekend a Frauenfeld in Svizzera, è andato molto bene soprattutto all’inizio con tempi rapidi sul giro. Bene gara 1, dopo la prima curva ero quinto, ma poi ho superato quelli davanti. Ho sofferto parecchio indolenzimento agli avambracci, così ho chiuso solo sesto. Analogo problema in gara 2 ma sono riuscito ad ottenere in quarto posto. non ho preso rischi in quanto avevo ben chiaro che in quella posizione avrei comunque ottenuto il podio. Sono molto felice di questo risultato e voglio ringraziare tutti per questo “.

Alberto Forato

“Questo fine settimana non è stato certo uno dei migliori weekend, purtroppo sin dall’inizio non ho avuto feeling con il tracciato. Soprattutto in gara 1 , il circuito era molto scivoloso a causa della pioggia prima dell’evento. Ma ora voglio guardare avanti alla Francia e vediamo cosa possiamo fare. ”

Alessandro Lupino

“Il GP svizzero ancora un ottima prova per me, forse il migliore di quest’anno perché avevo da subito un buon feeling con la moto e anche i risultati sono stati buoni – peccato per la classifica generale solo a un punto dalla top ten. Gara 1 subito davanti, alla prima curva ero terzo, la prima volta per me quest’anno, una sensazione veramente eccitante. Sono veramente felice e positivo per questo fine settimana e la prossima gara in Svezia è su di un circuito molto bello, quindi spero di essere nelle prime dieci posizioni. La nostra condizione e’ ottimale e la top ten resta il nostro obiettivo per il prossimo fine settimana in Svezia”

Alfredo bevilacqua

Questo GP ha dimostrato che la squadra sta lavora di  molto bene, che i test danno esiti positivi e Alessandro  aumenta ad ogni GP il feeling con la moto.

Abbiamo ancora diverse prove prima della fine e sono sicuro che riusciremo a fare altri piccoli passi avanti per risalire la classifica e ristabilire la posizione che  mi ero prefissato ad inizio stagione.

Ancora assente Valentin nel “GP di casa”,  causa la lunga convalescenza post infortunio alla mano, ma al GP di Francia lo rivedremo in sella per l’ultima prova di Campionato e soprattutto per un breve allenamento in previsione del Mondiale a squadre nel quale è stato convocato per rappresentare la Svizzera.

Grande orgoglio per me in quanto i nostri due piloti saranno i portacolori nelle rispettive squadre nazionali.

Leave a Comment