MXGP 2016 – MATTERLEY BASIN

Alessandro Lupino veloce in Inghilterra

 

Il tracciato di Matterley Basin nella Contea di Winchester, da tutti gli addetti ai lavori, è considerato uno dei più belli del “Circus” della MXGP. E’ molto largo, veloce e con tanti salti tutti molto spettacolari. Qui si è disputata l’undicesima prova del Mondiale ed il Team Honda RedMoto si è presentato con il solo Alessandro Lupino perché Kei Yamamoto risente ancora dell’infortunio patito nella prova di spagnola di Talavera. Yamamoto ha fatto dei test in pista con la sua Honda CRF 450 R’16, ma la sua guida è ancora rigida ed ha preferito prendersi un altro GP di pausa. Potrebbe rientrare la GP di Lombardia in programma il prossimo fine settimana.

Nella giornata di sabato, Lupino ha lavorato molto per trovare un buon SETTING alla sua Honda CRF 450R’16 perché riusciva a fare qualche giro buono ma non aveva costanza nel ritmo ed infatti, in qualifica, chiude 22esimo.

Poi nella mattinata di domenica, insieme al suo meccanico, Alessandro decide di rivoluzionare l’assetto della moto ed è andata meglio.

In gara uno termina 23esimo, ma a fine gara Lupino si è detto contento perché aveva un buon passo gara ed anche fisicamente ha tenuto bene. Infatti, nella seconda manche, parte intorno alla sedicesima posizione. Con la pista resa scivolosa dalla pioggia, Alessandro guida molto attento ma è allo stesso tempo veloce. Sotto la bandiera a scacchi Lupino è tredicesimo e conquista otto meritati punti che gli sollevano il morale.

Il prossimo fine settimana si disputerà il GP di Lombardia sul circuito “Città di Mantova” ed Alessandro guarda a quella prova con entusiasmo, sperando che il periodo peggiore sia alle spalle. Prima però, c’è da fare un test in Belgio programmato dal Team Honda RedMoto insieme con KYB per aggiornare il pacchetto sospensioni.

Lupino_GB16_AST8103 Lupino_GB16_AST8155


 

MXGP 2016 – MATTERLEY BASIN

Alessandro Lupino fast in England

 

 

Matterley Basin circuit, in Winchester County, England, is considered by the insiders one of the most beautiful tracks of the “MXGP Circus”. It’s very wide, fast and it’s plenty of spectacular jumps. In there the 11th round of MXGP World Championship took place last weekend, and Team Honda RedMoto deployed only Alessandro Lupino because Kei Yamamoto is still recovering from the injury that he suffered in the Spanish GP of Talavera. Yamamoto made some tests on track with his Honda CRF 450 R’16, but his riding was still stiff and he preferred to take another GP of break. He could come back for next weekend’s GP of Lombardia.

On Saturday Lupino worked hard to find a good SETTING for his Honda CRF 450 R’16 because he could make good lap times but he couldn’t be constant. In facts, he finished Qualifying session in 22nd place.

Then, on Sunday morning, Alessandro agreed with his mechanic to redefine from scratch the setting of his bike and things went better.

In Race 1 he finished 23rd, but at the end Lupino said that he was satisfied because he had a good race pace and his body kept good condition. In Race 2 he started around the 16th position but the rain watered up the track and the surface became slippery, so Alessandro rode with accuracy -still being fast- and he was 13th at the finishing line, gaining 8 well deserved championship points that he needed to rise his mood up.

Next weekend the Lombardia GP will take place in “Città di Mantova” circuit (Italy), and Alessandro is looking forward to race with enthusiasm hoping for the best to come. First, though, Team Honda RedMoto will do a test in Belgium, programmed with KYB, to upload suspension’s package.